Diamanti da investimento: il certificato IGI

Abbiamo già cominciato il nostro viaggio attraverso i diamanti da investimento approfondendo le caratteristiche della certificazione HRD e quelle che ogni gemma deve avere perché il nostro piccolo capitale sia al sicuro.

Questa volta vogliamo esaminare le qualità che deve possedere chi vuole investire in diamanti, partendo da una fondamentale: la pazienza.

Sì, perché investire in un diamante e ottenere buoni profitti richiede tempo, come ha spiegato anche Marco Calandrini nell’intervista.

Il valore del diamante sul mercato cresce, poco a poco e con continuità, tanto che nel giro di due o tre anni, aumenta del 20-30% circa.
Ma è aspettando un po’ di più – circa 7 anni – che la nostra pietra avrà accresciuto il proprio valore anche di un 80-90%.

Un’altra caratteristica fondamentale è la mancanza di presunzione: per investire in diamanti in modo sicuro, è necessario farsi aiutare da un esperto.

Solo un gioielliere molto preparato saprà valutare con competenza le caratteristiche fondamentali perché un diamante si riveli un ottimo investimento.

In questo, noi di Diamanti & Gioielli possiamo aiutarti: da anni abbiamo una sede ad Anversa e trattiamo direttamente alla borsa diamanti, avendo quindi un accesso diretto alle pietre certificate con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Pietre certificate, certo, ma da chi?

La certificazione IGI: International Gemologic Institute

L’IGI nasce ad Anversa, intorno alla metà degli anni ’70 e nel suo primo decennio di vita acquista autorevolezza grazie alle tecnologie avanguardistiche e alla realizzazione della prima tabella davvero completa in merito al taglio del diamante

L’Istituto si occupa anche di formazione, con corsi dedicati agli appassionati e percorsi specifici per professionisti del settore.
Ad oggi, l’International Gemologic Institute è la più grande organizzazione in questo campo e vanta sedi in oltre 15 paesi del mondo.

Queste caratteristiche dell’istituto fanno del Certificato IGI una vera e propria ‘Quinta C’ nella descrizione e valutazione del diamante che sta per Confidence, fiducia.

La certificazione IGI risponde a tutti i più elevati standard e ha altissimo valore a livello internazionale.

In più, l’Istituto ha una vera e propria specializzazione nella valutazione delle pietre color fantasia: i diamanti naturali, infatti possono presentarsi in un’ampia gamma di colori, la cui descrizione approfondita necessita di strumentazioni sensibilissime.

L’IGI ha, inoltre, sviluppato un certificato ‘Cuori e Frecce’ e un visore omonimo, in grado di verificare la perfetta simmetria ottica del brillante.
Le frecce, che si osservano guardando il diamante dalla parte della corona, possono essere visibili anche negli ingrandimenti, ma solo uno strumento pensato e realizzato appositamente è in grado di identificare i cuori attraverso l’osservazione della pietra dal lato del padiglione.

La nitidezza dei cuori e delle frecce deriva dalla maestria del tagliatore, che sa realizzare un brillante di proporzioni davvero perfette.

I nostri gioielli con diamanti certificati IGI

Un diamante certificato è sempre un investimento, infatti, non perde valore se incastonato in un gioiello.

Per aiutarti nell’esercizio della pazienza che ci vuole per realizzare il tuo investimento in diamanti, alcuni dei nostri gioielli dal design unico sono realizzati con diamanti certificati IGI: l’attesa sarà più dolce potendo sfoggiare la tua pietra certificata al dito, al collo o ai lobi delle orecchie.

Investire nei sogni è possibile, contattaci!

0 Condivisioni
Marco Calandrini
Marco Calandrini

Maestro orafo 39enne, titolare e gestore del laboratorio di gioielleria e oreficeria Calandrini, negozio storico di Pesaro.
Figlio d'arte, Marco è nel settore da 20 anni, con qualifiche di Maestro d'arte, con specializzazione in Oreficeria e metalli preziosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *